sabato 29 ottobre 2011

5 regole per scegliere i migliori Omega 3


Il mercato è pieno di integratori di Omega 3. Forse ti sei trovato in difficoltà quando hai pensato di acquistarne uno. Probabilmente hai letto recensioni e chiesto consiglio a persone esperte per essere sicuro di spendere bene i tuoi soldi senza rischio alcuno per la salute.

In questo post analizzeremo 5 caratteristiche
essenziali che un ottimo integratore di Omega 3 deve assolutamente avere per essere definito migliore di altri sotto ogni punto di vista.


5 semplici regole per scegliere i migliori Omega 3.


Sono tante le caratteristiche che un
integratore di omega 3 di qualità superiore deve avere per essere definito veramente tale. Ma in definitiva possiamo riassumerle in 5 punti chiave davvero essenziali. Vediamo quali:


PUNTO N°1: IFOS.
La certificazione IFOS non deve mancare. IFOS è l’acronimo per International Fish Oil Standards. Il programma Ifos è gestito da Nutrasource, ente indipendente, che ha sede presso la University of Guelph in Canada. Nutrasource utilizza sofisticatissime apparecchiature per analizzare la qualità degli Omega 3.


Con IFOS si attribuisce un giudizio
di qualità assegnando un certo numero di stelle al lotto di Omega 3 analizzato. La valutazione 5 stelle corrisponde al massimo e garantisce l'assenza di sostanze tossiche e inquinanti (es: diossina, mercurio organico, PCB, arsenico, furani ecc. ecc.) e quindi i più elevati livelli di Purezza, Concentrazione e Qualità.


Ti meraviglierà saperlo
ma poche aziende produttrici di omega 3 sul totale mondiale fanno analizzare i propri omega 3. Per quale motivo? La risposta è che produrre integratori di così elevata qualità, in grado di superare il test IFOS è costoso. Molti preferiscono risparmiare ignorando IFOS oppure facendo analizzare solo alcuni lotti a campione (vedi anche: omega 3 con certificato Ifos, sicuro che i tuoi ce l'hanno davvero?).


Per questo il programma IFOS
ha un database pubblico online sempre accessibile, che permette a chiunque di sapere se l’azienda di cui si intende acquistare gli omega 3, ha la certificazione e se il lotto in vendita è stato effettivamente analizzato e certificato.


Uno dei criteri per superare il test IFOS è che l'integratore di omega 3 sottoposto ad analisi, raggiunga un elevatissimo grado di purezza. Ad oggi l’unico procedimento che permettere di ottenere un così elevato grado di concentrazione e purezza è la Distillazione Molecolare Multipla (vedi anche il post: Certitificato Ifos. Ecco perchè non tutti ce l'hanno)


PUNTO N°2: Etichetta italiana.
La normativa italiana vigente prevede che tutti gli integratori (non solo quelli di omega 3) per essere venduti in Italia debbano avere etichetta italiana.


L’etichetta italiana, per essere
apposta sull’integratore, deve essere stata notificata al ministero della salute italiano. Integratori con etichetta in lingua estera non possono essere venduti in Italia. D’altro canto è più rassicurante per tutti sapere che ciò che l’azienda dichiara in etichetta è passato al vaglio delle autorità ministeriali.


Ora sei d’accordo sul fatto
che le aziende che vendono integratori con diciture in lingua estera sono presenti sul mercato italiano in modo quanto meno sleale? Così facendo risparmiano sui costi di traduzione e notifica.


PUNTO N°3: Omega 3 in forma TG.
La forma TG detta: trigliceride naturale, è una forma di produzione degli Omega 3 che consente una velocità di assimilazione nel nostro organismo più rapida del 50% almeno rispetto alla forma EE, esteri etilici, di altri integratori.   


Perché allora non tutti gli integratori di omega 3 hanno la forma TG? Perché è più costosa da produrre e chi non c’è l’ha nel 99% dei casi... omette di specificare questa importante informazione (maggiori dettagli al post: omega 3, i numeri che ti nascondono).

PUNTO N°4: Rapporto degli omega 3 EPA e DHA = 2:1.
Non tutti gli integratori di Omega 3 hanno questo specifico rapporto di concentrazione. Secondo quanto afferma Barry Sears, il più noto esperto a livello mondiale di Omega 3, questo rapporto è quello che da benefici maggiori all’organismo. 


PUNTO N°5: Esperienza.
Come dicevamo all’inizio, sul mercato ci sono decine di aziende che producono integratori di omega 3 differenti. Un criterio per stabilire l’affidabilità di una azienda rispetto ad un altra è anche l’esperienza maturata in anni di presenza sul mercato. Puoi valutare questo parametro chiedendo direttamente all’azienda oppure puoi ricavarlo indirettamente cercando nell’archivio dei report storici di… IFOS.


Un integratore
che ha tutte quante insieme queste 5 caratteristiche, è il See Yourself Well™. Ti meraviglierà saperlo, ma è da poco presente sul mercato italiano, mentre da anni è conosciuto su scala globale.


Lo puoi trovare - ancora per pochi giorni - in Offerta Prova
presso questo link qui:
ZonaOmega3.it insieme ad un altro interessante post che ti spiega tutti i motivi per cui gli Omega 3 See YourselfWell™ sono considerati dagli esperti di settore Omega 3 di livello Professionale.