martedì 15 novembre 2011

Soffri di psoriasi? Gli Omega 3 possono aiutarti.


La psoriasi è una delle patologie della pelle di tipo cronico-recidivante più comuni e diffuse. Si calcola che interessi circa il 2 - 4% della popolazione generale. Gli Omega 3 non rappresentano la soluzione terapeutica della psoriasi, ma possono svolgere un ruolo coadiuvante non secondario nella cura di questa affezione dermatologica.

Ad oggi non sono state ancora del tutto chiarite le cause della psoriasi. Si ritiene che la presenza di particolari antigeni di istocompatibilità possa predisporre alla psoriasi, ma sarebbero necessari fattori scatenanti di tipo ambientale (es: alimentazione, infezioni, farmaci, stress ecc.) a indurre la malattia a manifestarsi.

Riguardo la Psoriasi, Barry Sears si è espresso affermando che questa patologia è legata a una sovrapproduzione di una specifica famiglia di eicosanoidi "cattivi" chiamati: Leucotrieni.

Come gli Omega 3 possono essere utili in caso di Psoriasi?

Nel diagramma disponibile a questo link: diagramma Omega 3, gli Omega 3 integrati a dosi adeguate all’alimentazione quotidiana, sono in grado di entrare nella via metabolica che porta agli eicosanoidi “cattivi”, inclusi i Leucotrieni, frenandone la produzione.

Gli Omega 3 allo stesso tempo promuovono la produzione di eicosanoidi buoni ad azione anti infiammatoria, con tutti i benefici che ne derivano anche a livello dell’aspetto della pelle (vedi il post: Omega 3 contro eczema, dermatite, psoriasi, pelle secca...).

Oltre Sears anche altri ricercatori hanno valutato effetti ed efficacia degli Omega 3 nella terapia della psoriasi. A tal proposito si vedano i link sotto riportati riguardo gli studi clinici effettuati.

Quanti Omega 3 sarebbe opportuno assumere in caso di psoriasi?

È possibile desumere la quantità di Omega 3 EPA e DHA da integrare all’alimentazione quotidiana studiando le indicazioni che Sears fornisce riguardo la dose di Omega 3 da impiegare in caso di infiammazioni croniche.


In sostanza Sears parla di dosaggi compresi tra 5 e 10 grammi di EPA e DHA al giorno. Quando l’integrazione superi costantemente i 5 grammi di Omega 3 EPA e DHA al dì, è assolutamente necessario eseguire il dosaggio ematico di AA e EPA dopo 30 giorni dall’inizio dell’integrazione, per verificare che il rapporto dei 2 indici: AA/EPA, non scenda sotto il valore di 1,5.

Si veda a riguardo i post correlati:
1. Quanto Omega 3 assumere tutti i giorni
2. Omega 3: cura naturale per il dolore?

Riferimenti agli studi scientifici condotti per valutare l’efficacia degli Omega 3 nella terapia della psoriasi:

1. Omega-3 fatty acid-based lipid infusion in patients with chronic plaque psoriasis:
results of a double-blind, randomized, placebo-controlled, multicenter trial.
Link: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/9555791

2. n-3 fatty acids in psoriasis.
Link: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11895157

3. A double-blind, randomized, placebo-controlled trial of n-3 fatty acid based
lipid infusion in acute, extended guttate psoriasis. Rapid improvement of clinical manifestations and changes in neutrophil leukotriene profile. Link: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/8219661

4. Wolters M. (2005) Diet and psoriasis: experimental data and clinical evidence.
British Journal of Dermatology. Link: http://www.sepeap.org/archivos/pdf/10139.pdf

ATTENZIONE! Per pochi giorni ancora in - Offerta Prova - al link indicato sotto trovi un integratore di Omega 3 di assoluta qualità:

ai vertici di categoria
noto da anni agli specialisti di settore
che puoi assumere tutti i giorni per lunghi periodi
che risponde ai più elevati standard di Purezza, Sicurezza, Efficacia
garantito dai Certificati 5 Stelle IFOS su - tutti - i lotti di produzione