martedì 15 maggio 2012

Quando assumere Omega 3?


Buongiorno, ho appena acquistato un integratore di omega 3, vorrei sapere quando assumerli. È meglio lontano oppure durante i pasti? Un’altra domanda, le capsule vanno assunte tutte insieme o è possibile suddividerle nel corso della giornata? Rimango in attesa della vostra risposta.

Grazie per averci scritto. La domanda che ci ha posto è molto importante. Infatti non ha senso assumere gli omega 3 in momenti della giornata non adeguati, rischiando così di ridurne l’assimilazione. Gli Omega 3 sono acidi grassi, quindi sono un principio nutritivo di tipo lipidico.

Gli Omega 3, esattamente come le note vitamine liposolubili (le vitamine A, D, E, K), sono meglio assorbiti quando sono assunti insieme ad altri cibi che abbiamo una certa quota di lipidi (ad esempio: uova, formaggi); ciò può favorirne una migliore e più completa digestione e assimilazione.

Per quanto riguarda quando assumere esattamente gli omega 3 (prima, durante o dopo i pasti), dobbiamo dire che a tal proposito ci sono diverse “scuole di pensiero”. Barry Sears afferma che è meglio assumere gli omega 3 dopo i pasti (vedi anche il post: quando assumere gli omega 3), noi siamo più propensi a sostenere che sia meglio assumerli durante o appena prima il pasto.

Il consiglio di spostare l’assunzione degli omega 3 durante o prima dei pasti, nasce dalla riflessione che la stratificazione del cibo assunto dopo aver ingerito gli omega 3, possa annullare completamente qualsiasi sensazione di ritorno di sapore in bocca, sebbene questa eventualità sia virtualmente assente con i moderni concentrati purissimi ottenuti per distillazione molecolare multipla (vedi post: omega 3 o olio di pesce, quale la differenza).

In questo senso ha la sua importanza anche il numero di capsule che si intende assumere. Ad esempio, deglutire 8 capsule la prima volta in una somministrazione unica, ovviamente può produrre qualche insolita sensazione. Per questo motivo si consiglia di suddividere l’assunzione le prime volte in più pasti: colazione e pranzo, oppure: colazione, pranzo e cena.

Inoltre abbiamo osservato che alcune persone, più spesso donne, hanno una spiccata sensibilità digestiva nei confronti dei cibi grassi, che può manifestarsi anche nei confronti degli omega 3. In questi casi a maggior ragione è consigliato suddividere l’assunzione in più momenti, ricordando l’utilità, come dicevamo, di assumere gli omega 3 durante o appena prima di incominciare il pasto.

Ciò detto dobbiamo anche considerare il fatto che assumere gli omega 3 in un’unica somministrazione può influire indubbiamente sulla precisione e sulla costanza  dell’integrazione quotidiana. 

L’assunzione unica, a colazione ad esempio, permette di essere precisi e costanti giorno dopo giorno. Mentre doversi ricordare di prendere più capsule più volte al giorno, può far saltare occasionalmente alcune somministrazioni. Quindi, laddove possibile, è opportuno cercare sempre di suddividere le assunzioni il meno possibile, per aumentare la cosiddetta “complianza”.

Un’ultima considerazione va fatta riguardo l’effetto degli Omega 3 sul sistema nervoso centrale, relativamente a una delle preziose funzioni che svolgono in ambito dietologico (vedi post: omega 3 per dimagrire. Vero o Falso?). Poiché gli omega 3 esercitano il controllo sulla sensazione della fame per circa 4 / 6 ore dal momento della loro assunzione, è possibile prevenire la fame “nervosa” assumendoli durante il pasto che precede l’attacco di fame.

In altre parole se si è soggetti ad avere attacchi di fame "nervosa" il pomeriggio, è preferibile assumere gli omega 3 a pranzo, se invece si è preda della fame nervosa a tarda sera o di notte è consigliabile assumere gli omega 3 a cena. Anche in questo caso, all’inizio si potrà distribuire l’assunzione della capsule in più pasti, per controllare il più uniformemente possibile la sensazione della fame.

A tal proposito ricordiamo il celebre caso di Manuel Uribe, l’uomo più grasso del mondo nel 2006 (vedi post: la vera storia dell’uomo più grasso del mondo). Uribe fin dall’inizio della sua dieta a zona, per controllare la fame nervosa che gli avrebbe impedito di attenersi scrupolosamente alla dieta, assunse ben 5 grammi di omega 3 epa e dha dopo ogni singolo pasto.

[AGGIORNAMENTO] Sono da poco disponibili in Italia gli Omega 3 See Yourself Well nel nuovo formato, più economico e conveniente, da 150 capsule. Lotto puro e certificato IFOS n. 1784711 scad. 12/2020. Per vedere tutti i dettagli della Nuova offerta prova Clicca QUI