domenica 24 giugno 2012

Omega 3 per i danni da fumo di sigaretta



Buongiorno, ho sentito dire che gli Omega 3 possono essere utili per chi fuma, in particolare per i danni che il fumo produce sulle arterie. Potete confermare questa informazione? Quali omega 3 mi potreste consigliare?

Grazie per la sua domanda. Ciò che ha sentito dire riguardo gli omega 3 in relazione al fumo è vero. Durante il Congresso Mondiale di Cardiologia tenutosi a Dubai ad aprile 2012, sono stati presentati gli eclatanti risultati di uno studio clinico condotto dalla Facoltà di Medicina dell’Università di Atene.

Lo studio è stato effettuato su un gruppo di fumatori per un periodo di 4 settimane a cui è stato chiesto di assumere 2 grammi di Omega 3 al giorno per tutta la durata dello studio. Trascorso il periodo sono state effettuate analisi specifiche per valutare i benefici dell’integrazione sul sistema cardiovascolare dei partecipanti.

Ciò cha a sorpreso i ricercatori è che gli omega 3 sono riusciti ad agire sulla parete delle arterie, diminuendone la rigidità. Uno delle più serie conseguenze causate dal fumo di sigaretta è proprio la progressiva perdita dell’elasticità delle parete vascolare. Ebbene gli omega 3, secondo i risultati dello studio, sarebbero in grado di ridurre proprio questo tipo di danno.

Il dottor Gerasimos Siasos, responsabile dello ricerca ha affermato: “Questi risultati suggeriscono che gli acidi grassi Omega 3 inibiscono gli effetti negativi del fumo sulla funzione arteriosa, che è un marcatore prognostico indipendente di rischio cardiovascolare.

Gli effetti cardioprotettivi degli acidi grassi Omega 3 sembrano essere dovuti a una sinergia tra i molteplici, complessi meccanismi, che coinvolgono gli effetti antinfiammatori e anti-aterosclerotici."

Parole che non lasciano adito a dubbi e che rappresentano ulteriore conferma del potenziale effetto benefico degli omega 3 sul sistema cardiovascolare sia dei fumatori che dei non fumatori (veda anche: 4 buoni motivi per assumere omega 3).

D’altro canto non possiamo non notare il fatto che la quantità di Omega 3 utilizzata nello studio dall’equipe di ricercatori (2 grammi al giorno) è ben lontana di quella che è possibile raggiungere consumando pesce solo 2 volte a settimana, come raccomanda l’American Heart Association.

Ad oggi sappiamo che non esiste indicazione univoca circa la quantità di omega 3 più giusta da consumare tutti i giorni (veda al riguardo il post: omega 3, Rda e bastoncini di merluzzo). D’altronde la dose di 2 grammi di omega 3 al giorno usata nello studio è più vicina alla quantità indicata da Barry Sears o dalla FAO nel 2002.

Per questo motivo, oltre al consumo di pesce, potrebbe essere più utile, anche per coloro che non amano mangiare pesce o hanno difficoltà a reperirlo, impiegare integratori di Omega 3 di qualità superiore ad alta concentrazione (al 60% di EPA e DHA), ottenuti per distillazione molecolare multipla e certificati 5 stelle Ifos a garanzia dei più alti livelli di purezza (veda cos'è IFOS, clicca qui).

Converrà con noi che se l'obbiettivo è quello di contrastare i danni da fumo, ha più senso impiegare integratori di omega 3 di livello qualitativo estremamente elevato (veda ad esempio i: See Yourself Well™), piuttosto che assumere prodotti a bassa concentrazione di principi attivi (cioè poveri di omega 3 Epa e DHA), di dubbia provenienza, qualità e purezza.

Quindi, quando il fine dell’integrazione è produrre il massimo beneficio possibile sull’organismo, è bene scegliere i migliori integratori di omega 3. E i migliori sono senz’altro quelli prodotti:
  • con il procedimento della distillazione molecolare multipla
  • nella forma trigliceride (veda il post: omega 3: i numeri che ti nascondono)
  • certitificati 5 stelle IFOS su tutti i lotti di produzione.
Molti ci hanno chiesto come si fa a scegliere un integratore di Omega 3. Per rendere facile la scelta in un mercato dalle proporzione enormi, quale è oggi quello dell’integrazione alimentare, abbiamo predisposto una pratica guida gratuita in 7 punti.

Nella Guida abbiamo elencato le 7 caratteristiche più importanti che a nostro giudizio un integratore di omega 3 di qualità superiore deve assolutamente avere. Può trovare la guida al link: Integratori di Omega 3. Guida all'acquisto.