venerdì 5 gennaio 2018

Ecco cosa fare quando il peso non scende più


Buongiorno, vi scrivo in quanto ho iniziato una dieta dopo le festività (ho preso 8 kg). Subito sono scesa di 3 kg ma poi la perdita di peso si è fermata. Come posso fare per sbloccare la situazione? C'è una dieta sblocca peso? Posso assumere qualche integratore?

Buongiorno, grazie per averci scritto. Purtroppo sono in tanti come lei ad aver preso qualche kg sotto le feste e sono tanti coloro che incontrano fasi in cui il peso sembra non scendere più. La prima cosa da fare è analizzare bene la situazione per capire cosa sta accadendo all'organismo.

Prima cosa. La perdita di peso si è arrestata perchè ha "allentato" la dieta? Non è o è meno scrupolosa nel seguire il regime alimentare dimagrante? Oppure sta bevendo poco e/o non fa attività fisica nell'arco della giornata, nemmeno una passeggiata a passo svelto di 20 minuti?

Queste sono cose su cui fermarsi a riflettere un momento, per capire se effettivamente sussistano dei fattori contingenti che possano essere la causa dell'arresto della riduzione di peso. Se tutto è stato rispettato, ovvero se la dieta è stata sempre seguita in maniera scrupolosa e precisa...

...se è stata assunta la giusta quantità d'acqua (almeno il famoso litro e mezzo d'acqua al giorno) e se è stato fatto del movimento, senza esagerazioni, quel po' che serve per far sentire all'organismo una variazione in più dell'attività quotidiana...

…allora possiamo valutare l'utilizzo attento e appropriato di specifici integratori alimentari che possono coadiuvare la perdita di peso. Di tanti che esistono vogliamo focalizzare la nostra attenzione in particolare sui famosi acidi grassi essenziali omega 3 EPA e DHA.

Barry Sears, il noto ideatore della dieta a zona e riconosciuto esperto di omega 3 (veda “La Zona Omega 3 Rx” pubblicato nel 2003 e “Magri per Sempre” del 2009) illustra le tante proprietà (molte delle quali insospettate e poco note) degli omega 3 utili anche al dimagrimento.

A tal proposito celebre è il caso dell'uomo più grasso del mondo, Manuel Uribe che fu seguito da vicino dallo stesso Barry Sears. Nel suo caso specifico Sears prescrisse oltre alla Dieta a Zona, anche alte dosi di omega 3 a causa della grave obesità.

Per Uribe quella fu una svolta, infatti dopo tante diete fallite, grazie alla dieta a zona e agli omega 3, riuscì a perdere in breve tempo i primi 60 kg e a proseguire il dimagrimento con il sostegno di una equipe di esperti che lo incoraggiava anche a svolgere attività fisica adeguata alle sue possibilità.

In Magri per Sempre Barry Sears parla dell'importanza “dietologica” degli omega 3 e dei 4 motivi fondamentali per cui è bene assumere i preziosi acidi grassi essenziali quando vogliamo perdere peso. Due motivi su tutti: 1. inibizione della fame nervosa e 2. stimolazione degli enzimi bruciagrassi.

Sears mette in chiaro anche la dose che ha senso assumere quando si sta a dieta. Questa dose equivale a due volte quella consigliata in condizioni di benessere, ovvero 5 grammi di EPA e DHA al giorno.

In altri termini 8 capsule al giorno (da 1 grammo l'una) di un integratore di omega 3 che contenga il 60% di principi attivi EPA e DHA. Inoltre l'integratore deve possedere il certificato IFOS a garanzia dei più elevati livelli di concentrazione, qualità e purezza.

Non prestare attenzione al tipo, alla dose e alla qualità dell'integratore di omega 3 che si sta assumendo significa vanificare lo scopo dell'integrazione ovvero non produrre alcun effetto apprezzabile sul dimagrimento e rischiare con il tempo di accumulare metalli pesanti (es: mercurio).

Per questo le consigliamo almeno 2 integratori che soddisfano le caratteristiche e i requisiti di qualità indicati da Sears. Il primo è il famoso See Yourself Well Omega 3, il secondo è il più recente (per il mercato italiano) Life Support Omega 3.

Entrambi sono prodotti in capsule da un grammo, hanno un contenuto di principi attivi che tocca e supera il 60% il contenuto della capsula ed entrambi possiedono la famosa certificazione IFOS su tutti i lotti di produzione a garanzia di concentrazione, qualità e purezza.

La differenza sostanziale trai i due è la forma di produzione. La forma Trigliceride, più costosa e pregiata, e a più rapida velocità di assimilazione per gli Omega 3 See Yourself Well. La forma Estere Etilico, più economica e standard per i Life Support Omega 3.

Quindi idealmente se lei preferisce optare per una scelta di qualità, i See Yourself Well Omega 3 sono il prodotto giusto. Se preferisce bilanciare la qualità con l'economicità del prodotto allora i Life Support Omega 3 sono il prodotto più adatto.

Nulla le vieta di provare e poi eventualmente alternare nell'utilizzo entrambi i prodotti. Questo per mediare i prezzi e valutare anche quale dei due integratori produce nel tempo effetti più apprezzabili sul suo organismo e... sulla dieta.

Può trovare entrambi i prodotti di cui abbiamo parlato, per poco ancora in offerta prova e con interessanti scontistiche a questo link: www.zonaomega3.it